Web Marketing

Funnel Hacking

disseminazione dei risultati

Il funnel hacking è uno dei modi più facili e più importanti per far crescere qualsiasi business online.

Hackerare un funnel significa indagare approfonditamente le strategie di comunicazione e vendita dei vostri concorrenti, che può essere un utilissimo strumento nel testare i propri processi aziendali online. L’analisi della concorrenza è sempre stato uno dei pilastri del marketing e i business sul web non si sottraggono a questa regola aurea. Giù allora ad analizzare landing page, fasce di prezzo, sequenze e-mail, ecc. Sfruttando la cultura del ‘funnel hacking’ ed entrando nei processi di vendita online di un competitor, si può veramente vedere quanto successo hanno avuto determinate azioni, e iniziare a sperimentare risultati simili all’interno della propria organizzazione. Anche se non nel breve termine, inizierete a vedere le tendenze di cosa va bene nella vostra strategia di vendita, ed è molto più rapido dello sperimentare da zero, senza riferimento alcuno.

Con costi di marketing ridotti all’osso questa è la strategia vincente attuata da molti business di successo. Esistono tutta una serie di regole e di processi codificati per condurre una buona azione di funnel hacking, attraverso step successivi e l’adozione di tool pensati “ad hoc”, che in sintesi raccolgono informazioni sulla attività di un competitor su internet. Tali informazioni, se opportunamente interpretate, magari con una integrazione con i dati forniti da Google Analytics sulla propri attività, possono essere in grado di dare le risposte giuste nelle decisioni sulle strategie di marketing online.

In effetti, avere informazioni sui concorrenti del tipo “se stanno usando il remarketing” … “se stanno usando Google, Facebook o altre piattaforme” … “utilizzo di altri software di monitoraggio delle conversioni” … “quali plugin stanno usando”… ecc. ecc., rappresenta un’ottima base di partenza per analizzare le strategie online del competitor. Se poi noi riusciamo ad “entrare” nel funnel del competitor, attraverso il processo di acquisto dei prodotti, possiamo carpire segreti e strategie messe in atto da un player vincente. Per far ciò bisogna unire l’uso di strumenti avanzati di Competitive Intelligence a la capacità di analizzare con attenzione i risultati rilevati.

Una volta ottenute tutta una serie di informazioni e fatte le dovute considerazioni si passa poi alla costruzione del proprio funnel di vendita, che anche quì può costruirsi grazie a tutta una serie di tool che consentono di “ricostruire” e “replicare” funnel di vendita di competitor vincenti, attraverso degli step successivi e delle azioni con valore modulare.

Il funnel hacking è uno dei processi cruciali in ogni strategia di vendita online. In molti casi cercare di replicare (a proprio modo) strategie altrui, è ciò che porta le vittorie e i successi più rapidi…e in definitiva fa aumentare i profitti del proprio business online.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *